È uno dei circuiti automobilistici più noti al mondo per via della Courbe de Signes da percorrere in piena accelerazione a oltre 340 km/h dopo il lunghissimo rettilineo del Mistral (circa 1.800 metri).

Durante i Gran Premi di Francia svolti sul circuito di Le Castellet, tutti i giornalisti della Formula 1 avevano preso l’abitudine di darsi appuntamento all’interno di questa curva per vedere quali piloti l’avessero percorsa in pieno senza decelerare neanche per una frazione di secondo e determinare così, di anno in anno, il pilota più veloce (oltre che più coraggioso) della massima categoria.

Risulta che l’unico pilota della storia della Formula 1 che riusciva a non staccare mai il piede dall’acceleratore premuto “a tavoletta” durante tutta la percorrenza della curva fosse Ayrton Senna (e questo fin dal suo esordio in Formula 1 nel 1984 con la Toleman e nonostante il fatto che nel 1986, proprio in questo punto del circuito, ebbe un pericoloso incidente senza conseguenze, dovuto a una rottura improvvisa del motore).

Lunghezza
5.861 m
Curve
15
Rettilineo
1.800 m
Luogo
Le Castellet
Difficoltà tracciato